Auguri Niki, che ricordi!!!!

 

Buon compleanno Niki!!!!!!!

Niki Lauda oggi compie 66 anni,

sentiamo doveroso un omaggio ad un uomo che ha dedicato la sua vita ai motori, con determinazione, passione ed una dose di “adrenalina” non comune, considerando che i piloti di Formula 1 che hanno gareggiato negli anni ’70 e ’80, sono personaggi che, in virtù delle tecnologie dell’epoca, mettevano in gioco la propria vita ad ogni gran premio.

niki giovane

Come al solito questo omaggio a Niki, non sarà il solito snocciolare date(il web e i libri ne sono pieni), non sarà giornalistico, ma di passione(scrivo con gli occhi lucidi…), il voler ricordare in fondo un grande uomo un grande pilota, che per chi l’ha vissuto in “diretta” in quegli anni, momenti di  forti emozioni, in anni dove la Formula 1 forse ha vissuto l’apice dello spettacolo, della velocità pura, del pericolo ed in fondo era quello il suo fascino, di questi cavalieri mascherati dentro un casco, chi freddo alla Niki, chi invece “esorcizzava” il pericolo dandosi alla vita pazza come Hunt.

niki scocca

Niki è stato un pilota sempre velocissimo, lucido e incarnò l’esempio di “pilota completo”, non solo prestante i pista, ma anche a motori spenti, abile collaudatore, tester e basò la sua carriera di vincente, tra la prestazione in pista e una razionale e collaborativa attività in officina a fianco ai suoi tecnici, con i quali è riuscito a sviluppare monoposto sempre prestazionali. Erano i tempi in cui eravamo tutti incollati agli schermi, iniziava il Gran Premio ed entravi in trance, eri li con loro, la tensione, la passione, l’adrenalina era a mille, oggi si, vedi, partecipi, ti alzi, ti fai il caffè, un passito…..un sigaro, ieri….tutto d’un fiato sembrava fossimo tutti li con loro….ma questa è un’altra storia, ma fortunati noi, non giovanissimi, ad averle vissute.

niki hunt ok

Ancora oggi sul viso di Niki, indelebili i ricordi, come quel maledetto 1 Agosto del 1976, dove Niki, forse attraversò quel filo sottile e la morte gli aprì le porte, ma la tempra il coraggio, il vivere le corse tra “amici”, gli pose davanti Arturo Merzario, che tirato il freno a mano….. della sua monoposto, di fatto lo estrasse dall’abitacolo ed in fondo gli salvò la vita (oggi che succederebbe??? lo immaginate un pilota che si fermasse a soccorere un collega, gli darebbero anche una sanzione….).

niki salto

Ricordo ancora, durante una sosta della Mille Miglia a Buonconvento, una discussione nata chissà perchè, sull’incidente di Lauda, lo sguardo di Jochen Mass (che sicuramente non è un “tenerone”) e i suoi occhi lucidi…… chissà in quei pochi secondi a cosa pensava….

Niki ha corso 171 Gran Premi di F1, ne vinse 25 e fu tre volte Campione del Mondo, nel 1975, 1977 e 1984.

Impugnò volanti importanti, March, BRM, Ferrari, Brabham e Mc Laren, la sua storia romanzata venne esaltata anni fà con il film Rush, che ci narrò le vite parallele di Lauda e Hunt, che forse sono anche la vera metafora della vita, di chi la vive a cavallo del filo sottile del pericolo e la interpreta con un pizzico di pazzia o un pizzico di razionalità, con risultati diversi, forse Lauda specialmente con il suo ritorno dopo anni in Formula 1 le interpretò entrambe.

Anno 1975, Lauda è alla sua svolta di vita, arriva in Ferrari, con la 312T e subito Campione del Mondo bissando nel 1977.

niki-lauda-abitacolo

In quegli anni il drammatico connubio vita-soldi era dominante e Lauda a fronte di una proposta irrinunciabile passò alla Brabham con motore Alfa Romeo, ma l’avventura non fu positiva ed arrivò il ritiro.

Ma forse il capolavoro da Lauda, dopo l’incidente che lo segnò nell’anima e nel volto ed il ritiro, fù il suo rientro, pensiamo cosa potesse avere “dentro”, per scendere di nuovo in un abitalo e lo fece con la Mc Laren nel 1981 e nel 1984 vinse di nuovo il mondiale, un capolavoro di caparbietà, concentrazione, motivazioni e passioni che hanno dell’epico.

niki cop ok

Oggi Niki è ancora nel circus, chissà come lo vede oggi, chissà che gli gira per la testa……

Questo è stato Niki Lauda, questo è il mondo delle corse…..che purtroppo non tornerà.

E voi che ricordi avete di Lauda?  Scriveteli su www.adrenaline24h.com

ADRENALINE24H

 

Leave a Reply

Translate »