Regolarità per Auto Storiche: le novità del 2018

Il rinvio – causa maltempo – della Coppa dei Lupi 2018, tradizionale gara di apertura del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche, ha fatto slittare l’inizio ufficiale della stagione sportiva al 24 febbraio, con la 25a edizione della Coppa Città della Pace, prima gara del girone Nord di un’annata che è già estremamente ricca di novità.

La più succosa è sicuramente l’organizzazione di ben 5 diversi campionati: il Campionato Italiano Regolarità Autostoriche (Cireas), il Campionato Italiano Grandi Eventi, il Campionato Italiano Regolarità Media (disciplina che in Italia non smette di farsi largo, seppur faticosamente), il Superclassiche Cup e il Trofeo Nazionale Regolarità. Scopriamoli insieme.

 

CIREAS

Necessarie nel CIREAS le consuete 6 gare (due per girone, su 13 totali) per entrare in classifica, organizzate in tre gironi, Nord, Centro e Sud.

La partecipazione ad almeno tre gare permette di accedere alla classifica dei Conduttori Prioritari, ovvero quelli classificati come Top Driver (da 0 a 5 centesimi di media di passaggio), A (da 5.01 a 10), B (da 10.01 a 20), C (da 20.01 a 40), D (oltre 40), NC (non classificato, per gli esordienti); sommando la media delle gare effettuate a quella finale del 2017, per stabilire la media finale 2018 saranno considerati solo i tre punteggi migliori di quest’anno.

Le penalità superiori ai 299 centesimi (in ritardo o in anticipo), saranno inoltre valutate solo nella classifica finale di gara, non nel calcolo della propria media di campionato. Speriamo questa regola non porti a comportamenti scorretti da parte di chi solitamente fa qualche errore di troppo.

I roadbook saranno poi consegnati ai concorrenti soltanto 90 minuti prima della partenza di ogni gara di lunghezza inferiore ai 350 km (quindi tutte quelle a calendario CIREAS), rendendo di fatto impossibili ricognizioni, simulazioni e prove.

 

CAMPIONATO ITALIANO GRANDI EVENTI

Si passa a quattro gare: alle tre riconfermate, ovvero Coppa d’Oro delle Dolomiti (19-22 luglio), Gran Premio Nuvolari (13-16 settembre) e Targa Florio (4-7 ottobre), si aggiunge la Coppa delle Alpi (4-9 dicembre), appuntamento “storico” che torna in veste di Grande Evento, con premesse importanti e una prestigiosa organizzazione, targata Mille Miglia srl.

 

CAMPIONATO ITALIANO REGOLARITÀ MEDIA

È la prima new entry, articolata su sei rally: Varese, Sanremo, Campagnolo, Targa Florio, Biella ed Elba, che si svolgeranno al seguito dei rally storici, sfruttandone il percorso e la chiusura al traffico.

In ritardo rispetto agli altri paesi europei, finalmente questa specialità debutta con un campionato proprio, auspicio di una specializzazione crescente e di una presenza sempre maggiore delle prove di media anche al di fuori del campionato specifico, come ad esempio nel Superclassiche Cup.

 

SUPERCLASSICHE CUP

Seconda new entry è il Trofeo Superclassiche, che vede a calendario WinteRace (1-3 marzo), Coppa Milano-Sanremo (22-24 marzo), Terre di Canossa (19-22 aprile), Mitteleuropean Race (1-3 giugno), Corsa di Alcide (8-10 giugno), Summer Marathon (15-17 giugno) e Stella Alpina (6-8 luglio), in ciascuna delle quali i pressostati saranno affiancati da almeno 6 prove di media, per le quali sono previste classifiche separate sia per le singole gare che per tutto il campionato.

 

TROFEO NAZIONALE REGOLARITÀ

Nuovo infine anche il Trofeo Nazionale Regolarità, che prevede la partecipazione a sei gare ed esclude i Top Driver, in modo da offrire un’opportunità in più anche alle categorie inferiori. Le gare valevoli per il Trofeo saranno così suddivise: 2 gare regolarità turistica, 2 gare regolarità classica non titolata e 2 gare regolarità classica titolata (CIREAS) per ciascun girone geografico (nord, centro e sud); ogni girone genererà una classifica indipendente dagli altri gironi, con relativi vincitori: Vincitore Trofeo Nord Regolarità; Vincitore Trofeo Centro Regolarità; Vincitore Trofeo Sud Regolarità; Vincitore Trofeo Femminile Nord Regolarità; Vincitore Trofeo Femminile Centro Regolarità; Vincitore Trofeo Femminile Sud Regolarità.

Il primo classificato assoluto e la prima classificata femminile per ogni girone avranno diritto a correre come Top Driver nel 2019.

Leave a Reply

Translate »