Scuderia Mauto: il museo viaggiante della 1000 Miglia… ancora più museo!

Da una semplice visione Scuderia Mauto è diventata un’affascinante realtà. E tra qualche giorno muoverà i primi passi su strada… e che strada: i milleseicento chilometri della più famosa gara stradale al mondo: la 1000 Miglia!!

Scuderia Mauto è il nuovo grande progetto del Museo dell’Automobile di Torino, sviluppato in collaborazione con Adrenaline24h; un’iniziativa inedita per il complesso museale torinese, pensata per avvicinare e coinvolgere nuove fasce di pubblico e appassionare i più giovani all’offerta espositiva e formativa della struttura, che si inserisce nel solco dell’importante svolta voluta dalla direttrice Mariella Mengozzi.

La creazione della Scuderia aprirà idealmente le porte del polo espositivo per lasciar ammirare su strada alcuni dei veicoli appartenenti alla prestigiosa collezione, iscrivendoli alle gare e agli eventi più importanti dedicati all’automobilismo storico. Un calendario che si preannuncia importante e che partirà in pompa magna con la partecipazione alla 1000 Miglia 2019 di uno dei pezzi da novanta della collezione, la Cisitalia 202 SMM Nuvolari, modello con cui Tazio Nuvolari mancò per un soffio la vittoria alla “Freccia Rossa” del 1947 e che a lui fu dedicata dalla stessa casa costruttrice.

Mercoledì 15 maggio Ermanno De Angelis e Nunzia Del Gaudio, volti noti di Adrenaline24h e delle trasmissioni TV “Gentleman Driver” e “ASI World” saliranno la passerella di Viale Venezia bordo della bella spider color argento, dando ufficialmente il via alle passerelle dinamiche targate Mauto, coronando un percorso di avvicinamento alla Freccia Rossa che ha visto, nelle scorse settimane, la celebrazione di gemellaggi con altri musei italiani dell’auto,  dal Museo Tazio Nuvolari di Mantova al Museo Mille Miglia di Brescia, al Taruffi di Bagnoregio. A viale Venezia presenti anche il presidente e il direttore del MAUTO Benedetto Camerana e Mariella Mengozzi a suggellare un inizio di percorso che non si fermerà alla 1000 Miglia.  Ma non è finita: durante la gara, l’equipaggio sugellerà ufficialmente (ma sempre a tutta velocità!)  il gemellaggio del MAUTO con una rappresentanza del Comune di Fabriano e della Fondazione Leonardo 500 di Vinci, quest’anno intenta a celebrare i cinque secoli di storia del genio toscano, anche con la partecipazione alla “Corsa più bella del mondo” di una vettura dipinta a mano.

Il percorso di preparazione alla 1000 Miglia del Mauto è stato raccontato nel corso delle settimane dalle telecamere di Gentleman Driver, attraverso una serie di appuntamenti televisivi che è possibile ripercorrere online sul portale di Adrenaline24h; cinque servizi TV già andata in onda e disponibili più la sesta, conclusiva, che verrà trasmessa il 17 maggio e vedrà l’incontro tra il MAUTO e il Museo Pietro Taruffi.

Ci vediamo alla 1000 Miglia, passate a salutarci!

Michele Di Mauro

 

Link puntate:

Puntata 61:

https://www.adrenaline24h.it/2019/03/gentleman-driver-tv-n-61-mauto-bonta-classic-garage-team-lavor-c-luzzago/

 

Puntata 62:

https://www.adrenaline24h.it/2019/04/gentleman-driver-tv-e-on-line-la-puntata-n-62-mauto-alla-1000-miglia-fabio-lamborghini-targa-puglia-cristiano-luzzago/

Puntata 63:

https://www.adrenaline24h.it/2019/04/gentleman-driver-tv-n-63-mauto-1000-miglia-team-lavor-1000-miglia-team-villa-trasqua-c-luzzago-fiva-marco-motti/

 

Puntata 64:

https://www.adrenaline24h.it/2019/04/gentleman-driver-tv-n-64-valli-e-nebbie-a-piantoni-c-boni-mauto-museo-1000-miglia/

Puntata 66:

https://www.adrenaline24h.it/2019/05/gentleman-driver-tv-n-66-coppa-dei-2-laghi-team-lavor-mautocisitalia/

 

 

 

 

Leave a Reply

Translate »