Coppa d’Oro della Maga Circe, buona la prima!

Un week end all’insegna di belle auto, panorami fantastici e tempo splendido (e pienamente estivo) quello offerto ai 45 equipaggi giunti da tutta Italia che hanno partecipato alla 1^edizione della Coppa d’oro della Maga Circe, manifestazione ASI ad inviti organizzata dal CLAS – Circolo Latina Automoto Storiche il 14-16 Giugno e dedicata a sole vetture scoperte costruite fino al 1975.

 

L’evento, ideato dal giornalista Michele Di Mauro e fortemente voluto dal giovane e dinamico presidente Giorgio Onori, ha rappresentato il debutto in ambito nazionale del sodalizio pontino, fondato oltre 25 anni fa ma riportato in vita da poco più di due e recentemente federato ASI.

Dopo le verifiche di rito svoltesi venerdì pomeriggio presso il Park Hotel di S. Felice Circeo le vetture hanno raggiunto Sabaudia dove hanno dato vita a uno spettacolare circuito cittadino con prove di abilità. La serata si è conclusa con una cena presso la Caserma Piave della Marina Militare, sullo sfondo di un suggestivo tramonto sul lago di Paola, meta agonistica internazionale per il canottaggio.

 

Nella mattinata di sabato, dopo altre prove di abilità, la carovana delle auto, aperta dalla Bugatti tipo 35 del 1927 del driver palermitano Sergio La Monica, dalla  Riley Brooklands del 1930 dell’equipaggio Ferraro-Binetti e dalla Fiat 1100 Motto barchetta di Fortunato, ha percorso la panoramica via Flacca che costeggia la riviera di Ulisse, per arrivare all’incantevole borgo di Sperlonga e, dopo una sosta aperitivo, alla città di Gaeta, vera perla del Tirreno, ricca di echi millenari di storia. Qui gli equipaggi si sono cimentati coi cronometri lungo la Via Annunziata, rimasta pressoché intatta dall’epoca dell’assedio del 1861 e dove si affacciano gioielli come il Palazzo Reale borbonico, la Cappella d’oro e la Gran Guardia.

 

Dopo il pranzo presso lo Yacht club, la strada panoramica che da Itri conduce di nuovo a Sperlonga e Terracina è stata affascinante teatro di altre impegnative prove di abilità.

Dopo una doverosa sosta ristoratrice in albergo, tutti a cena presso il Borgo medievale di Fossanova dove, sul prato della foresteria finemente allestito, raffinati chef hanno proposto piatti rivisitati del territorio pontino, con sottofondo di musica jazz.

Gran finale domenica mattina con la spettacolare cronoscalata del Monte Circeo prima delle immancabili premiazioni, svoltesi durante il pranzo presso l’hotel Maga Circe hanno sancito sia la vittoria della cronoscalata “Circeo Historic – Trofeo Fair Play Panathlon Club Latina”, sia della assoluta, del bravo Silvio Trombetta, navigato dalla graziosa figlia Giorgia su VW Maggiolino Cabriolet del 1957.

 

Applausi sinceri e calorosi alla fine, riservati a tutti gli organizzatori con qualche espressione di delusione da parte delle molte signore presenti che avrebbero prolungato volentieri il soggiorno. Archiviato un debutto decisamente di successo, appuntamento alla prossima edizione, che già si preannuncia ricca di molte sorprese.

(Le gallery complete dei 3 gg di gara sono disponibili sulla pagina facebook del CLAS: https://www.facebook.com/claslatina/)

 

Leave a Reply

Translate »