Antonio Viotto, non ha dubbi: Alfa Romeo tutto il resto è noia!!!!

Carissimi Alfisti,
da sempre strenuo appassionato Alfa , sin dal 1961 quando papà ci portava a Milano via camionale,

in un’ora e mezza da Genova con la Giulietta ti bianca da 74 HP.

Poi la Giulia 1600 TI del 1966, verde, che il guardiano del garage mi consegnava di nascosto, e via pian piano sull’ Aurelia a farsi ammirare. Sempre Emozionatissimo ma desideroso di guidarla, con grande cura ed attenzione, come una reliquia :oppure nel 1991 con la Spider 2000 nera da 132 Hp, sbarcando a Ponza sullo stretto lungomare del porto, attentissimo ed i pescatori che mi burlavano : “Eh buttala a mmare !!!

E ancora mia figlia Annalisa che si esercita ancora con la “ventenne” GTV_2.0 6V Turbo, rossa del 1996, a passo d’uomo, all’uso del cambio ed allo sterzo sportivo e dice : è bellissima!!!.

E che dire della mia Brera 1750 Turbo, che uso quotidianamente : a 4 anni dall’acquisto è ancora nuova, bellissima, scattante stupenda, silenziosa. Mi sento sulla la 2900B_8C berlinetta “Soffio di Satana” Touring del 1938 , one-off, in testa per 22 delle 24 ore a Le Mans , ma alla fine costretta al ritiro per lo scoppio di un pneumatico lungo “Les Hunadierès” con Biondetti al volante !!!

ALFA Sempre ALFA fortissimamente ALFA!!
Cordialmente, con affetto, Antonio

AntonioViotto

Leave a Reply

Translate »