20 anni di Trofeo di Carnevale

Ci sono manifestazioni per auto storiche che sin dalla loro nascita si legano fortemente ad un territorio e alle sue usanze. Il Trofeo di Carnevale nasce esattamente 20 anni fa, in occasione del Carnevale di Fregene, ridente cittadina di mare alle porte della Capitale; la mattina dell’ultima domenica prima della quaresima, le auto storiche davano vita ad una modesta (all’epoca) sfilata di vecchie vetture che disputavano alcune prove di abilità, “aprendo” simbolicamente la strada alla sfilata dei carri allegorici che avrebbero poi sfilato nel pomeriggio.
Il destino, si sa, prende strane vie e, con il passare del tempo, i carri sono spariti, mentre l’evento Trofeo di Carnevale – Città di Fregene ha assunto una sua identità ben definita che lo ha portato a viaggiare a una media superiore ai 40 equipaggi iscritti, provenienti da tutto il Lazio e oltre.
La ricetta è tanto semplice quanto efficace: colazione e punzonatura, un breve ma impegnativo circuito di regolarità disegnato tra le strade della cittadina, pit-stop a base di pizza e salumi, ripetizione del circuito e pranzo sul mare, con un piccolo spazio per la beneficenza, a favore di Farmacisti in Aiuto (farmacistiinaiuto.org).
Niente fronzoli, costi contenuti e tanta sostanza per gli amanti del cronometro; una mezza giornata spensierata ma genuinamente competitiva in cui spesso fa capolino anche qualche top driver.
Ad aggiudicarsi l’edizione 2019, organizzata come di consueto senza sbavature dal CMAT – Club Motori di Altri Tempi presieduto dall’architetto Angelo Mattiuzzi, sono stati i sempre più bravi coniugi Mazzella – Marrocco, coppia “forte” della regolarità italiana, a bordo di una Lancia Fulvia Coupé Rallye 1.3 S.

Leave a Reply

Translate »