L’equipaggio Belometti-Vavassori, trionfa anche al Franciacorta Historic 2019

Nuovo e meritato primo posto per Andrea Belometti che dopo aver vinto Wine Classic Cup e Trofeo Foresti si aggiudica anche il Franciacorta Historic 2019, al volante della sua splendida Lancia Lambda 221 Spider Casaro del 1929, navigato da Doriano Vavassori. A seguire il duo Aliverti-Cadei su Fiat 508 C del 1937 mentre l’equipaggio Cibaldi-Costa, a bordo di una Fiat Gilco 1100 Sport del 1948, occupa il terzo posto

Dai Vesco bisognava aspettarsela … gara tecnicamente preparata molto bene, con prove mai banali e con trappole ben appostate , quindi i complimenti a loro sono d’obbligo complice un’ ospitalità di altissimo livello così come i premi e gadgetdichiara Andrea BelomettiPer quanto ci riguarda abbiamo fatto la prima metà gara non bene e la seconda parte in netto miglioramento ,complice il coefficiente favorevole e qualche errore di troppo dei nostri concorrenti ci siamo aggiudicati la 12esima edizione… per noi poi per la seconda volta…

Grazie anche al successo di Belometti,  la Scuderia Brescia Corse si aggiudica il trofeo scuderia, Federica Bignetti Bignetti e Luisa Ciatti su Alfa Romeo Giulietta Spider Veloce del 1960 si sono aggiudicate il primo posto fra gli equipaggi femminili. Fra gli equipaggi stranieri, hanno trionfato gli svizzeri Stefano e Susanna Ginesi a bordo della loro Porsche 356 C Coupé del 1964 davanti Paolo e Roberto Borello (MG TB, 1939) e De Sanctis-Morbiducci sulla bellissima Fiat 8V del 1954.

Quest’anno, la manifestazione, ha previsto un nuovo percorso di gara che ha impegnato i concorrenti attraverso le più belle zone della Franciacorta su un tracciato di oltre 120 km con 50 prove cronometrate in linea sapientemente predisposte per mettere alla prova anche i migliori specialisti che anche in questa edizione 2019 non sono mancati a questa “classica” delle regolarità.

Oltre 100 vetture hanno preso il via alle 12 edizione del Franciacorta Historic; da segnalare il record di 34 vetture anteguerra, 11 delle quali costruite negli anni ’20, fra cui OM, Lancia, BMW, Alfa Romeo, Bugatti, Amilcar, Aston Martin, Bentley e Fiat. 23 i marchi automobilistici rappresentati fra i quali spiccano Porsche, Fiat e Alfa Romeo, 18 i Top Driver presenti che si sono dati battaglia fino all’ultima prova per succedere ai vincitori dello scorso anno, Edoardo Bellini e Roberto Tiberti della Scuderia FM Franciacorta Motori, presenti anche quest’anno, con una Fiat 508 C del 1938.

Leave a Reply

Translate »